incarico di rspp esterno

Incarico RSPP esterno a Milano (Responsabile Servizio Prevenzione e Protezione)

Il servizio di incarico di RSPP esterno

Supportiamo le aziende presenti sul territorio con il servizio di incarico RSPP esterno attraverso il quale, un professionista in possesso dei requisiti di Legge, assume il delicato incarico di Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione, così come stabilito dalla attuale normativa in materia di salute e sicurezza sul lavoro, il d.lgs. 81/2008 (o decreto 81 2008).

Il servizio prevenzione e protezione (SPP) è organizzato dal datore di lavoro, all’interno dell’azienda o di una determinata unità produttiva oppure incaricando persone o servizi esterni, per garantire la salute e la sicurezza dei lavoratori sul luogo di lavoro.

La nomina del responsabile del servizio di prevenzione e protezione è obbligatoria in tutte le aziende ed il datore di lavoro ha solo la facoltà di decidere se nominare un soggetto esterno oppure individuare questa figura all’interno del proprio organigramma aziendale.

Nel caso in cui il datore di lavoro volesse optare per questa seconda opzione dovrà assicurarsi che il lavoratore sia in possesso dei requisiti di legge per svolgere l’incarico di responsabile del servizio di prevenzione e protezione ovvero che abbia frequentato gli appositi corsi previsti per legge.

La nomina rappresenta infatti un processo formale che prevede la valutazione di alcuni aspetti ben specifici.

L’incarico ad un professionista esterno

Il datore di lavoro, per quanto riguarda l’incarico di responsabile del servizio di prevenzione e protezione può anche ricorrere alla formazione propria e quindi alla auto-nomina quale responsabile del servizio di prevenzione e protezione ma questa modalità di adempimento, seppur formalmente corretta per legge, viene di norma fortemente sconsigliata in quanto è facile poi dimenticare i numerosi adempimenti imposti per Legge dal d.lgs. 81/2008.

Il decreto 81 2008 permette anche di ricorrere a personale interno, ma ancora una volta è complicato.

Il datore di lavoro come RSPP? Non sempre la scelta ideale

Si tratta di una modalità di adempimento generalmente riservata alle aziende microscopiche nelle quali il datore di lavoro desidera porre rimedio al tema di salute e sicurezza sul lavoro senza particolare cura del tema.

Il servizio di prevenzione protezione ha l’obbligo di collaborare con il datore di lavoro nell’ambito della valutazione dei rischi e della conseguente stesura del documento di valutazione dei rischi aziendali. Compito di questa squadra è altresì quello di elaborare le misure di prevenzione protezione a tutela della salute sicurezza dei lavoratori nonché le misure per il loro controllo.

Il responsabile del servizio di prevenzione protezione esterno ha altresì obbligo di elaborare le procedure di sicurezza per le varie attività aziendali in modo che i lavoratori operino secondo criteri di sicurezza. Il suo compito anche quello di proporre programmi di formazione, informazione ed addestramento per i lavoratori il cui obbligo di esecuzione ricade poi sul datore di lavoro che, in qualità di soggetto in possesso dei poteri organizzativi, gestionali e di spesa, potrà materialmente disporre questo adempimento

Compiti del RSPP esterno

Nelle aziende con più di 15 lavoratori il responsabile del servizio di prevenzione protezione esterno partecipa anche alla riunione periodica annuale di sicurezza ovvero all’incontro che ha il compito di verificare periodicamente l’andamento delle condizioni di salute sicurezza per i lavoratori, verificare l’andamento degli infortuni, dei dispositivi di protezione individuale (se presenti) nonché dei programmi di formazione, informazione e addestramento svolti ed a svolgersi per un corretto adempimento alla normativa in materia di salute e sicurezza sul lavoro, il decreto 81 2008.

Nell’ambito della normativa vi sono alcuni obblighi che il datore può delegare (ad un soggetto sicurezza) mentre ce ne sono altre che non possono essere assolutamente delegati. Questa categoria di obblighi si chiama “obblighi non delegabili” e la nomina di responsabile del servizio di prevenzione protezione ovvero il conferimento dell’incarico di RSPP ad un soggetto in possesso dei requisiti di legge, rientra proprio tra questi obblighi che il datore di lavoro non può delegare a nessun altro.

Come avviene l’incarico di responsabile del servizio di prevenzione protezione esterno (RSPP esterno)?

La nomina di RSPP esterno un processo formale attraverso il quale le due parti concordano un rapporto di collaborazione. L’azienda conferisce pertanto l’incarico ad un professionista che accetta formalmente.

L’incarico di RSPP esterno deve essere comunicato da qualche parte?

Nel corso degli anni precedenti esisteva questo specifico obbligo ovvero di comunicare il nominativo del RSPP esterno alla ASL locale (ora ATS o Agenzia di Tutela della Salute). Ad oggi questo adempimento non risulta più necessario tuttavia il nominativo del RSPP esterno deve essere comunicato alle autorità ispettive in caso di controllo.

In quanto tempo potete attivare il servizio di incarico RSPP esterno?

Possiamo predisporre la documentazione ed attivare il servizio nel corso di una giornata lavorativa.

In quale città fornite il servizio di RSPP esterno?

La nostra struttura con base a Milano in grado di offrire il servizio di incarico RSPP esterno a Milano, Roma e nelle principali città italiane. Si ricorda infatti che il responsabile del servizio di prevenzione e protezione esterno, diversamente dal medico competente, non ha l’obbligo legislativo di visitare i luoghi di lavoro una volta all’anno ma lo fa solo ed esclusivamente secondo eventuali disposizioni del datore di lavoro che concorderà, con il responsabile del servizio di prevenzione e protezione esterno, un piano di sopralluogo dei luoghi di lavoro.

sicurezza sul lavoro
formazione dei lavoratori
scrivici per un consulto

    Approfondimenti

    Il Decreto Legislativo 81 2008. Il Testo Unico di sicurezza sul lavoro

    Quali sono le disposizioni di Legge contenute nel decreto legge 81 2008? Cosa porta alla attuale normativa e come adempiere alle numerose indicazioni del legislatore ed evitare sanzioni importanti?

    leggi altro
    Il videoterminalista e la sorveglianza sanitaria

    La mansione di videoterminalista ed i rischi connessi a questa mansione. Chi è considerato videoterminali e quali sono i principali fattori di rischio che si identificano attraverso la sorveglianza sanitaria.

    leggi altro
    La sorveglianza sanitaria eccezionale ai tempi del COVID

    La sorveglianza sanitaria è obbligatoria nei casi specifici individuati dalla normativa vigente o a seguito della valutazione dei rischi aziendali. Vediamo quali sono i casi con degli esempi.

    leggi altro
    Giudizio di idoneità alla mansione stabilita dal medico competente

    Il giudizio di idoneità rappresenta il documento attraverso il quale, il medico competente, stabilisce l’idoneità del lavoratore alla mansione senza la quale si rischiano pesanti sanzioni in capo al datore di lavoro.

    leggi altro
    Sorveglianza sanitaria e medicina del lavoro a Milano

    Presso la nostra sede di Milano vengono erogati i servizi di medicina del lavoro e sorveglianza sanitaria. Consulta questa pagina per avere maggiori dettagli sul tema.

    leggi altro
    Protocollo Sanitario

    Il protocollo sanitario è un documento obbligatorio, Redatto dal medico competente, che contiene le visite mediche a cui devono essere sottoposti i lavoratori sulla base della valutazione dei rischi aziendali.

    leggi altro
    Sorveglianza Sanitaria Obbligatoria: quando scatta l’obbligo

    La sorveglianza sanitaria è obbligatoria nei casi specifici individuati dalla normativa vigente o a seguito della valutazione dei rischi aziendali. Vediamo quali sono i casi con degli esempi.

    leggi altro
    Visita medica e assunzione: in cosa consiste

    Nel caso in cui sussistano determinati elementi specifici allora il lavoratore deve essere sottoposto alla visita medica all’assunzione. Esistono diverse tipologie di visite preventive: vediamo quali.

    leggi altro
    Siete alla ricerca di un medico competente per la sorveglianza sanitaria?